venerdì 15 febbraio 2013

SANREMO 2013: I LOOK DELLE CONCORRENTI SECONDO ME - SECONDO GIRO

Nuovo giro di mise (da sbadiglio) per le concorrenti "big" di Sanremo: ci sono lievi miglioramenti per alcune (ma quasi impercettibili). Per altre, purtroppo, nessun cambiamento: stesse linee, stessi colori.
Oggi ci metto dentro anche le due signorine "giovani" in gara, perchè una delle due meritava davvero.


7. Irene in... Topshop?!

Simpatico il pixie cut, anche se non dona affatto ai suoi lineamenti troppo marcati (presente Carey Mulligan o Emma Watson, no?), il look pseudo-indie va bene per una serata al CovoClub con gli amici, ma non a Sanremo. Gli anfibi "intozzano" la figura non proprio filiforme, l'abito non la slancia. 
Va bene per andare al concerto degli Arctic Monkeys, per Sanremo NO.

Sanremo 2013 Irene



6. Maria Nazionale in Gianni Molaro.


Quando ho visto Maria salire, anzi, scendere sul palco, ho pensato che scegliere un bustino fosse un'idea migliore che calarsi in un abito dal colore imbarazzante come quello indossato la prima sera. Fino a che non ho visto QUEI pantaloni con QUELLA  SPECIE di velo trasparente sopra.

Da apprezzare quantomeno il fatto di aver optato per due mise completamente diverse.
Ideale per esibire la balconata.

Sanremo 2013 Maria Nazionale



5. Chiara in Alberta Ferretti.

Mah. Non si migliora, ma si prosegue sulla scia della monotonia. La ragazza si è evidentemente affezionata all'accoppiata vestito + pantalone a sigaretta, ma questa volta li sceglie neri. Comunque meglio della prima serata. 
Provare delle linee diverse no?

Sanremo 2013 Chiara


4. Annalisa in Blugirl.

Da Annalisa mi aspettavo qualcosina di più. Sceglie delle tonalità simili a quelle della prima sera, ma senza stupire. Romantica, forse troppo.

Sanremo 2013 Annalisa Scarrone




3. Simona Molinari in Antonio Martino.

Aridaje con sto fuxia. Ma vi piace così tanto? L'abito non mi esalta, ma lei è adorabile e ho la sensazione che le stia bene tutto.
Vorrei vederla, per una volta, con un tailleur nero. 

Sanremo 2013 Simona Molinari


2. Malika Ayane in...? 

Con il nero non si sbaglia mai, ma neanche con un bel fiocco: Malika va sul sicuro per la seconda sera di fila. La linea più morbida e lo scollo all'americana dell'abito si adattano di più al suo fisico rispetto al primo abito, che esaltava troppo i fianchi non proprio magrissimi. Meglio la pettinatura, ma sbaglia totalmente col make up, troppo scuro, troppo Lady Gaga.

Sanremo 2013 Malika Ayane



1. Ilaria Porceddu in Maison Gattinoni.

Finalmente un bell'abito, indossato con personalità: bello il taglio della gonna, bello il gioco di righe, bello il taglio di capelli a spazzola, bello il modo in cui tutto viene combinato ed esibito. 
Ilaria, fin ora, vince su tutta la linea.

Sanremo 2013 Ilaria Porceddu



A domani!

Madame La Gruccia

8 commenti:

  1. pienamente d'accordo! il vestito di Ilaria Porceddu, specialmente addosso a lei, è davvero bello!
    quello che non capisco invece sono le mise della littizzetto...la prima sera pensavo la vestissero male apposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tutte le mise erano sbagliate secondo me, ma alcuni abiti proprio non andavano bene per lei, sono d'accordo!

      Elimina
  2. Ilaria porceddu era top!! La migliore!!

    RispondiElimina
  3. quelle righe sono veramente orribili!! per me resta sempre simona molinari la n.1 mi piace da matti..annalisa secondo posto. le altre, tutte nel wc. :) simpaticamente!! :)
    bacissimi gruccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha :-) simona quantomeno ha optato per qualcosa di originale e frizzante, ma col vestito della porceddu ci vorrei uscire adesso, lo adoro! Un bacio a te :-*

      Elimina
  4. Di queste secondo me la migliore è Malika Ayane, anche se come giustamente dici tu - cara Madame - il make-up è too much. Che frase fashion, no? ;)
    Chiara è leggermente migliorata, anche perché peggio della prima sera....
    Penso che Maria Nazionale - proprio per la figura esuberante - avrebbe dovuto affidarsi a una griffe degna di questo nome e invece....
    Irene è un mistero.
    Le altre così così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tirando le somme, come dicevo, è uno sbadiglio generale. L'anno scorso c'erano state scelte più varie, più azzeccate, che si sposavano meglio con le personalità delle concorrenti. Poi ripeto, Nina Zilli mi aveva fatto sognare.
      Vediamo cosa succede stasera (e poi c'è Bianca :DDD)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...